Moda e tendenze

Idee e cartamodelli per cucire i tuoi pantaloni preferiti

5 modelli di pantaloni da cucire adatti a qualsiasi livello di abilità e perfetti per qualsiasi stagione dell’anno!
2020-09-22

Sono stati per secoli simbolo di mascolinità e di virilità, proibiti alle donne in quanto tradivano la femminilità e la maternità ed erano in parte responsabili della loro “decadenza”, eppure oggi rappresentano in assoluto il capo di abbigliamento più indossato da uomini, donne e bambini, dando vita ad un numero infinito di modelli con qualsiasi tessuto e forma. Oggi ci rivolgiamo proprio a chi desidera realizzare un paio di pantaloni con le proprie mani e a rispolverare la macchina da cucire per regalare alle gambe qualcosa di nuovo. Scegli il modello che più si adatta alla tua silhouette e segui i nostri consigli.

Nella foto i pantaloni a zampa d'elefante

Sono un must have di qualsiasi guardaroba che si rispetti, un trend che torna direttamente dagli anni '70 e che accomuna i nostalgici della cultura hippy di tutto il mondo, per i quali i mitici pantaloni a zampa d’elefante rappresentano il simbolo di anticonformismo e rottura in un'epoca di profondi cambiamenti, soprattutto per quanto riguarda l'universo femminile. Caratterizzati da una gamba dritta e larga e dalla vita alta e molto aderente, sono un modello super chic e molto versatile che ne fanno un capo passepartout, adatto ad ogni occasione e perfetto sia per le forme più morbide che per quelle più snelle. Possono essere realizzati con qualsiasi tipo di tessuto: dal classico twill, al denim, al lino, o anche un crêpe di lana rendendo il tuo outfit perfetto sia d’estate che d’inverno.

Questo modello di pantalone è raccomandato per chi ha una discreta esperienza con ago e filo, prevede infatti tasche, una cintura ed abbottonatura sul davanti. Ma nessuna paura! Basta seguire le istruzioni accompagnate da una piccola dose di pazienza ed il gioco è fatto!

Nella foto i pantaloni jogger

Arriva la proposta di un altro must per ogni stagione e per qualsiasi stile e occasione: i pantaloni jogger, un capo casual ma alla moda da usare in casa, per fare sport o, perché no? per le grandi serate. Con una vita elastica e le tasche laterali, sono perfetti per creare look spezzati e colorati, estremamente confortevoli e disinvolti senza rinunciare all’eleganza. Si adattano a qualsiasi tessuto per soddisfare ogni esigenza: felpa, jeans, viscosa, ma anche lino, popeline e chambray. Questi pantaloni non hanno un taglio definito e si presentano con gamba affusolata e lunga o più ampia, dritta e corta, adatti anche alle forme più morbide che ne esaltano le linee assicurando una vestibilità perfetta.

Questo modello è raccomandato per un principiante avanzato, ma dato che hanno una vita elastica e tasche con cuciture laterali, sono una grande prova per chi non si è mai cimentato prima nella confezione di pantaloni.

Nella foto i pantaloni a sigaretta

I pantaloni a sigaretta o a gamba dritta hanno un taglio dritto, a vita bassa o alta, spesso sottolineata da cinture e tessuto arricciato e scendono piuttosto aderenti senza superare la caviglia. Noi li consigliamo con tacchi alti, ma anche con le classiche ballerine o con un comodo paio di scarpe da ginnastica. Il tessuto più indicato è quello tecnico elasticizzato (meglio evitare fantasie troppo vistose!).

Per la realizzazione di questo modello si consiglia di avere già qualche nozione (anche rudimentale) di cucito. Con un po' di pratica il risultato è assicurato.

Nella foto i jeans by La mia Boutique

La mia boutique è da più di 30 anni un punto di riferimento nell’ampio panorama della “moda fai da te” ed è l’unica rivista di moda e cartamodelli che promuove lo stile italiano. Un modo quindi per creare un jeans su misura e per affermare ulteriormente il made in Italy di un prodotto che, sebbene non tutti ne siano a conoscenza, viene proprio dal Bel paese. ll termine “blue jeans”, infatti, deriva da una storpiatura di bleu de Gênes, ossia blu di Genova in francese. Questo perché a Genova si produceva una tela blu molto robusta che veniva usata per confezionare i sacchi per le vele delle navi. È stato Levi Strauss, in un secondo momento, ad avere la formidabile intuizione di usare questa tela per produrre capi di abbigliamento. Il resto è storia…

Per quanto riguarda l'abilità, è richiesto un livello intermedio. Procurati un ago robusto e resistente e buon lavoro!

Nella foto i leggings by Cucicucicoo

Cucicucicoo è uno dei siti più amati per i principianti del cucito per imparare ad avvicinarsi alla macchina da cucire e creare capi divertenti, colorati ed ecologici. Scarica il cartamodello per cucire i leggins del tuo bambino, un indumento pratico, contemporaneo e adattabile a qualsiasi tipo di contesto che permette di creare abbinamenti originali e vivaci per grandi e piccini. I tessuti più consigliati sono il jersey di cotone, meglio se elasticizzato.

I leggins sono perfetti anche per i principianti, quindi segui le istruzioni e sarai in grado di farne un paio in un pomeriggio.

Siamo ormai arrivati al capolinea. Ci auguriamo che questi cartamodelli siano di tuo gradimento e che siano una fonte d’ispirazione per i tuoi pantaloni e per mettere in mostra la tua creatività ed il tuo stile unico.

E ricorda: un’etichetta tessuta personalizzata è sempre il tocco perfetto per concludere il tuo lavoro in bellezza.

Spediamo in tutta la Svizzera, dal Canton Ticino alla Romandia passando dalle Alpi fino a Zurigo e St. Moritz. E, ovviamente, spediamo anche in tutto il mondo.