Gatto  sul divano avvolto in una coperta di pile grigio
Consigli e trucchi

Istruzioni per cucire il pile

Dai un'occhiata ai nostri consigli su come cucire il pile, un tessuto caldo e avvolgente in cui coccolarsi nelle gelide serate invernali.
2021-08-27

Il pile è una fibra sintetica multiuso di origine recente con cui è possibile creare modelli originali incredibilmente morbidi e dai colori vivaci. Facile da cucire sia per i principianti che per i più esperti, è noto in tutto il mondo per essere un tessuto molto caldo, altamente traspirante e antipiega.

 Giacca in pile della North Face color verde foresta indossata da un uomo

Cos'è il tessuto in pile?

Il pile è un materiale sintetico ottenuto dalla lavorazione a maglia grossa di una fibra di poliestere, su cui vengono poi inseriti dei filamenti anch’essi di poliestere. Ne segue una spazzolatura finale che serve a creare l’aspetto soffice e a pelo raso. È stato immesso sul mercato nel 1979 dalla ditta americana Malden Millsper come abbigliamento tecnico anche se da tempo viene ormai impiegato in tutti i settori del tessile.

Perché il pile è così popolare?

Da quando è stata brevettata la sua lavorazione negli anni '70, il pile ha guadagnato un'enorme popolarità tra i marchi outdoor, in cui i tessuti leggeri, ad asciugatura rapida e tecnici vanno per la maggiore. L'azienda californiana Patagonia è stata una delle prime ad innovare il tradizionale pile, creando un tessuto più elegante (la critica è ancora indecisa su questo) che è ancora oggi parte integrante del loro marchio e ne ha fatto un tessuto iconico indossato da tutti.

Al di là dell'abbigliamento sportivo, il pile è un tessuto popolare nel mondo del cucito fai da te perché è poco costoso e adatto a tutti i livelli di abilità. È facile da manipolare e non si sfilaccia, rendendo i lavori decorativi come il ricamo appliqué divertenti e facili anche per chi è alle prime armi.

Usi comuni del tessuto in pile

Il pile è caldo e resistente pur essendo ultraleggero. Queste caratteristiche lo rendono ideale per l'abbigliamento invernale e sportivo, poiché costituisce un ottimo strato intermedio per proteggersi dai fattori esterni. Il pile può essere impiegato per qualsiasi cosa, da coperte e sacchi a pelo a indumenti quali felpe, scaldacollo, giacchetti o fodera per capi invernali. Il pile è amato da bambini e adulti, per questo è particolarmente adatto a progetti pensati per tutta la famiglia. Ricorda soltanto di aggiungere un'etichetta personalizzata al tuo prodotto finito!

 Macchina da cucire con pile color arancione

Consigli per cucire il pile

Cuciture: Considerando che il pile è spesso e voluminoso, le cuciture devono essere più semplici possibile. Cerca di evitare troppi strati o cuciture multiple, il pezzo finale deve restare liscio. Consigliamo di eseguire cuciture quali impunture, sorfilatura, zigzag o rifinite, in modo da mantenere i bordi ordinati senza ulteriore ingombro. Il pile è resistente alle pieghe e non si stira bene e un orlo semplice ripiegato più essere difficile da lisciare.

Cucitura a punto fermo: I tessuti a maglia diventano instabili quando vengono tagliati di sbieco. Se stai tagliando una linea curva come lo scollo o il giromanica, o una venatura, assicurati di cucire l'orlo a punto fermo, per evitare che perda forma durante la cucitura del capo.

Lunghezza del punto: Se il pile è molto spesso, usa una cucitura più lunga di 3-3,5 mm per il punto dritto. Essendo un tessuto a maglia, il pile è particolarmente elasticizzato e risponde bene anche a un piccolo punto a zig zag su qualsiasi cucitura resistente che necessita di maggiore elasticità, come il giromanica e le maniche. Prima d'iniziare il tuo progetto, prova a fare qualche cucitura su un tessuto di scarto e valuta se occorre allentare la tensione della macchina per adattarla allo spessore.

Aghi: Prima d'iniziare la cucitura di un capo in pile, raccomandiamo di utilizzare sempre un ago nuovo con punta a sfera. Il materiale in poliestere è forte e se hai più tessuti in pile da cucire, occorre cambiare l'ago più spesso del solito. Controlla la qualità dei punti mentre cuci e se noti che iniziano a saltare o sono disordinati, è arrivato il momento di cambiare l'ago.

Lavaggio: Oggigiorno la maggior parte dei prodotti in pile sono realizzati in plastica riciclata, un'ottima soluzione per contribuire a ridurre la necessità di generare nuove materie plastiche, sebbene anche il poliestere riciclato continui a rilasciare sostanze microplastiche durante il processo di lavaggio. Lavare il pile ad una temperatura ridotta e con una forza centrifuga più bassa può essere d'aiuto, così come usare un sacco da bucato Guppy Bag per evitare che le microfibre finiscano nello scarico e nei nostri oceani. Puoi anche aggiungere un'etichetta di manutenzione ai tuoi capi in pile per ricordarti di come prenderti cura delle tue creazioni.

Spediamo in tutta la Svizzera, dal Canton Ticino alla Romandia passando dalle Alpi fino a Zurigo e St. Moritz. E, ovviamente, spediamo anche in tutto il mondo.