rotoli di tessuto di lino appoggiati a una parete bianca
Consigli e trucchi

Guida all'acquisto della giusta quantità di tessuto

Vuoi sapere quanto tessuto ti serve e come scegliere le stoffe a metraggio? Vediamo alcuni modi semplici e veloci per acquistare la giusta quantità per il tuo progetto di cucito.
2022-02-25
__SOCIAL-COPIED_URL

Il modo in cui si acquistano i tessuti è spesso molto personale. Alcune persone vedono un tessuto, se ne innamorano e devono farlo suo immediatamente, anche senza un progetto di cucito in mente. Altre, invece, sono più caute e decidono di fare l'acquisto solo se sono sicure di utilizzarlo per un obiettivo concreto. La maggior parte degli amanti del cucito sono a metà tra le due tipologie: hanno una scorta di tessuti a casa e ne acquistano altri per progetti da realizzare.

Se sei alle prime armi con il cucito o hai difficoltà a scegliere la giusta quantità di tessuto, non stressarti! Abbiamo alcuni consigli da darti per l'acquisto della stoffa che ti faranno risparmiare pur avendo a disposizione il materiale necessario per il tuo progetto di cucito. Continua a leggere, non te ne pentirai!

 donna che sostiene due rotoli di tessuto color pesca

Tessuti al metro e scampoli

Per l'acquisto della stoffa esistono due possibilità: al metraggio o in scampoli. Se compri al metraggio puoi acquistare una quantità determinata in base a quanta te ne serve per il progetto di cucito da realizzare. I tessuti sono presentati in rotoli, misurati e tagliati a seconda delle tue richieste. I tessuti in scampoli, invece, sono già tagliati in diverse misure, essendo avanzi di una pezza di tessuto con metraggio non standard. Per questo motivo vengono venduti a un prezzo ribassato, non al metro ma al pezzo.

Tessuto per cartamodelli commerciali

Se stai utilizzando un cartamodello commerciale per il tuo progetto di cucito, ci sarà sempre una sezione che ti indicherà il tipo di tessuto migliore e la quantità necessaria. Il cartamodello sarà corredato anche da una descrizione del piazzamento e dal risultato finale, in modo da capire come tagliare le parti del cartamodello sulla stoffa senza sprecare tessuto e materiale. 

Una cosa a cui prestare attenzione quando si leggono i requisiti del tessuto e la descrizione del piazzamento è la larghezza del tessuto. Se la stoffa ha una larghezza diversa da quella indicata sul cartamodello, potrebbe essere necessario acquistare altro tessuto. Se non sei sicuro della quantità da acquistare, cerca di trovare un'altra stoffa che corrisponda alla larghezza indicata sul cartamodello, fino a quando non ti sentirai più a tuo agio nel gestire le operazioni di piazzamento.

 immagine di rotoli di tessuto

Larghezza del tessuto

La larghezza di un tessuto può variare molto a seconda di dove e come viene prodotto. Nel caso di tessuti ampi è possibile utilizzare una quantità minore, in quanto i pezzi del cartamodello possono essere piazzati uno di fianco all'altro. Tuttavia, c'è una precisazione da fare riguardo il drittofilo dei pezzi del cartamodello. Questo deve sempre essere parallelo alla cimosa, che segue la lunghezza del tessuto. Pertanto, la quantità di tessuto dovrà essere sufficientemente lunga per adattarsi a ciascuno dei pezzi del cartamodello sul drittofilo corretto. 

I problemi possono sorgere quando si sceglie un tessuto particolarmente stretto. Ad esempio, se la descrizione del piazzamento di un paio di pantaloni prevede i pezzi della gamba anteriore e posteriore in modo combaciato, servirà solo la quantità di tessuto corrispondente alla lunghezza della gamba. Tuttavia, se il tessuto scelto è troppo stretto per adattarsi a tutti i pezzi delle gambe adiacenti, come previsto dalla descrizione del piazzamento, sarà necessaria una quantità di tessuto pari al doppio della lunghezza delle gambe, anche se ciò significa che ti avanzerà del tessuto. 

Restringimento del tessuto

I tessuti naturali (cotone, seta, lana, lino e canapa) possono restringersi fino al 15% nel senso della lunghezza quando vengono lavati per la prima volta. I negozi di tessuti più fidati compensano questo fenomeno aggiungendo qualche metro in più alla quantità richiesta, ma è sempre bene esserne certi e verificare con il commesso per evitare di dover tornare indietro e acquistare più stoffa. La quantità di tessuto consigliata per un progetto di solito non include una quantità extra per il restringimento.

Per il prelavaggio, consigliamo di seguire il metodo di lavaggio e di asciugatura che si utilizzerà alla fine quando l'articolo o il capo sarà cucito, in modo da evitare qualsiasi inconveniente in futuro. Puoi anche includere le istruzioni di lavaggio sulle etichette di manutenzione personalizzate da apporre all'indumento ;)

 immagine di diversi tessuti di raso a pois

Tessuti stampati e fantasia

Un tessuto fantasia o stampato è un ottimo modo per rendere unici i tuoi progetti. Ma la scelta di un tessuto fantasia comporta una serie di sfide. In particolare, per quanto riguarda la corrispondenza dei motivi. I pezzi, infatti, devono essere tagliati in modo che il motivo del tessuto combaci con le cuciture, una tecnica utilizzata per gli abiti di alta gamma che conferisce un aspetto molto professionale.

Se hai scelto una stoffa fantasia, prendi un po' di tessuto in più rispetto a quello consigliato in modo da avere più spazio per muovere i pezzi del cartamodello. Per capire esattamente di quanta stoffa hai bisogno, cerca di capire quanto è grande la ripetizione della stampa (la distanza tra due parti identiche della stampa o del motivo). Per motivi come quadri, righe e stampe di piccole dimensioni, probabilmente sarà sufficiente ordinare una piccola quantità di tessuto in più. Per i design più grandi, invece, meglio esagerare!

I negozi di tessuti sono un'ottima fonte d'ispirazione per i tuoi progetti di cucito. Spesso i commessi sono sarti o esperti che saranno in grado di aiutarti in caso di dubbi. E se sei diventato un po' maniaco dell'ordine, i nostri cartellini personalizzati sono perfetti per tenere ben organizzata la tua scorta. Si possono usare per aggiungere a ogni nuovo pezzo di stoffa il tipo di fibra, la lunghezza, la larghezza e persino le idee per il progetto.